Search
English
Back to all

Tipi di capelli ricci

Determinare il tipo di riccio è un punto di partenza per trovare i prodotti e gli stili giusti per i tuoi capelli. Descriviamo i diversi tipi di capelli trovati nella più ampia descrizione e ricerche dei capelli ricci;  tipi 2 (ondulati), tipi 3 (ricci) e tipi 4 (afroricci).

Le sottoclassificazioni da A a C si basano sul diametro dell'onda, del ricciolo.

Il nostro obiettivo qui è quello di aiutare a chiarire qualsiasi confusione in modo che tu possa non solo capire il tuo tipo di capelli, ma avere un piccolo suggerimento per lo styling.

Nota: potresti non adattarti perfettamente a una sola categoria o sottocategoria. Potresti avere una combinazione di diversi tipi di capelli in testa. È del tutto normale.

Capelli mossi di tipo 2

La trama ondulata di tipo 2 non è abbastanza diritta e non completamente riccia, con lo spettro di capelli che va da anelli sciolti a onde grossolane e spesse a forma di S combinate con riccioli. La trama di tipo 2 è in genere più piatta alla radice e si trova vicino alla testa, diventando più morbida dalle orecchie verso il basso.

 2A

Le tue onde sono molto sottili con una consistenza sciolta e scompigliata.

💡La tua mancanza di volume e definizione significa che i prodotti possono appesantirli facilmente e i fili possono diventare dritti, quindi usa prodotti per lo styling più leggeri come mousse e gel.

2B

 

I tuoi capelli sono per lo più dritti alle radici e cadono in onde a forma di S più definite dalle medie lunghezze alle punte. È una trama media con un po'di crespo alla corona.
 
💡Utilizza il metodo plop (raccogliere i capelli in un panno) che consiste nel lavare i capelli e, durante lo shampoo, cerca di non applicare troppo balsamo per evitare di appesantire i capelli e di contrastarne poi successivamente il volume. Uscita dalla doccia, tampona i capelli per rimuovere l'acqua in eccesso con un asciugamano ma senza strofinarli per non elettrizzarli. Per eliminare i nodi pettina i capelli con un pettine a denti larghi e dopo utilizza un prodotto per lo styling come una mousse o una crema che aiuti a rendere più definito il riccio.

2C

Le tue onde sono più definite e iniziano dalle radici, che con riccioli e boccoli. Questa trama è generalmente spessa o ruvida ed è soggetta a crespo.
 
💡Diffusa i capelli da bagnati a testa in giù dopo il lavaggio per ottenere più volume 
 

Capelli mossi di ricci 3

I capelli ricci di tipo 3 vanno da un ricciolo leggero a viticci ricci ricci, e di solito hanno una combinazione di trame. Sono definiti ed elastici, con più altezza e volume alla radice rispetto al tipo 2s.

3A

Hai ricci grandi e larghi a spirale simili nella circonferenza. I tuoi riccioli tendono ad essere lucidi, con una forma a S ben definita.

💡Fai roteare piccole sezioni di riccioli attorno al dito mentre i capelli sono ancora umidi per incoraggiare la definizione.

 3B

I tuoi ricci elastici possono variare da boccoli a cavatappi. Sono voluminosi e tendono ad essere ruvidi e densi. 
💡Usa una crema per lo styling anti-umettante (blocco dell'umidità) o un latte per lo styling per meno effetto crespo ma più definizione.
 
3C
 
Questo spesso viene definito ricciolo e tende ad essere un cavatappi molto denso e stretto che è la circonferenza di una matita o di una cannuccia. I capelli di tipo 3c tendono a sperimentare il maggior volume, ma anche il più restringimento dei ricci.
💡Migliora delicatamente e allunga in modo sicuro senza calore usando twist/torciglioni, un nodo bantu, un set di aste flessibili o un set di aste permanenti.

Capelli afroricci di ricci 4

I capelli a spirale di tipo 4 sono fini molto sottili e ruvidi, con bobine densamente imballate. I capelli ricci possono sembrare robusti, ma in realtà è la struttura dei capelli più fragile perché ha il minor numero di strati di cuticole per proteggerlo dalla secchezza. Le sue preoccupazioni principali sono mantenere l'umidità, evitare grovigli e contrastare il restringimento.

4A

Le bobine dense ed elastiche sono sottili sottili e hanno la circonferenza di un uncinetto. Sono strettamente arrotolati, con un motivo a S visibile.

💡Usa emollienti naturali più spessi come mango e burri di karitè per massimizzare il tuo stile wash-and-go, twist-out o bantu knot-out dopo il lavaggio.

4B

Invece di arricciare o arrotolare, i capelli si piegano in angoli acuti come la lettera Z. L'arricciatura è più stretta e meno definita circa la circonferenza di una penna con ciocche che vanno da molto sottili a ruvide.

💡Fai il Pre-poo (trattamento con olio applicato sui capelli prima dello shampoo o del balsamo) con olio di cocco o olio di ricino per aiutare a trattenere gli oli naturali nel cuoio capelluto.

4C

 

I tuoi capelli densamente compatti sono simili al 4b, ma sperimentano meno definizione e più contrazione. La trama del filo strettamente arrotolata varia da super fine, sottile e morbida a sottile e ruvida. È molto delicato.

💡Usa un balsamo senza risciacquo cremoso come soluzione per massimizzare la protezione seguito da gel per tenere i capelli più definiti e compatti.

Comments
Write a comment Close
Mi ritrovo, molto utile😀
grazie!! sono una 3A/3B
Sono  3c 4a
2B 3A
ho i capelli di tipo 3 cosa mi consiglia di prendere
Un 3B
Per cappelli 2b consigliata qualche styiling x riccio più definito ecc...
Ho i capelli 2c e 3a
Cosa mi consigla ?
Molto utile! sono un 2c/3a
Credo di essere un 3A
Tipo di capelli  4 C
Grazie  4 c
I  mie sono 3c. Qualle sono i produtti che permettono un riccio definito. Ma senza apesantirli?
I  mie sono 3c. Qualle sono i produtti che permettono un riccio definito. Ma senza apesantirli?